Da Scuola Futuribile – Messaggio degli Arcangeli Alba e Michele – 3 agosto 2016

00 logo con marchio-13938046_10209622329490397_5995051841223191179_o

Da Scuola Futuribile – Messaggio degli Arcangeli Alba e Michele – 3 agosto 2016

Leggendo il libro di Alba e l’Arcangelo Michele “TU HAI DIECI CORPI … LO SAPEVI? ” Si incontrano molte verità e una è questa: NOI SIAMO IMMERSI NEL TUTTO E IL NULLA NON ESISTE, IL NULLA NON ESISTE PERCHE’ ESSO E’ PIENO DI ENERGIA VITALE E NOI VIVIAMO PERCHE’ I NOSTRI DIECI CORPI SI NUTRONO DI QUELL’ENERGIA. Domanda : Se impariamo a nutrire bene i nostri corpi, scopriremo il segreto profondo? Ecco la risposta di Alba e dell’Arcangelo Michele : I corpi si nutrono da soli con la circolazione meridianica che porta flusso ai chakra che devono girare bene nutrendo e facendo respirare il corpo fisico. Il danno avviene a livello dei chakra collegati al sistema del cuore. Quando questo chakra che è il più importante che si collega al sentimento è chiuso, ne risente anche il chakra della gola a livello della tiroide. Insieme generano confusione, stordimento e malessere generale.Di conseguenza si chiude il chakra della testa detto ” della fontanella” e si chiude l’entrata dell’energia bianca “il pulito” da li la pineale, l’ipofisi e il timo si squilibrano e generano onde distorte di pensiero e di conseguenti azioni. Ecco la malattia.Dunque dobbiamo tenere Alta la bandiera dell’amore. Amare ma come? Al giorno d’oggi dove intorno a noi vediamo solo crudeltà, egoismo e cinismo?Amore non inizia amando un uomo, un cane, un bambino o un fiore. Amore è il tutto. Amore è la conoscenza del tutto.In questo sistema duale di bianco e nero dove il cervello domina il cuore e viceversa non c’è perfezione.La cerchiamo facendo esercizi atti a far girare in noi l’energia e nel libro ci sono tutti i mezzi corretti per farlo. TU HAI DIECI CORPI… LO SAPEVI?

copertina libro  con logo 3 A

Si ma otre? L’oltre è l’esame di coscienza giornaliero.”Che cosa ho fatto di male che energeticamente può ritornarci indietro ? “” Che cosa ho dovuto sopportare fino ad ora? Quanti traumi, dolori e tradimenti ho dovuto accettare per andare avanti?”” Tutto questo dolore sofferto che brucia dentro dove va a finire?””Sparisce o rimane latente?”Resta come un sacchetto di spazzatura nera dentro di te .Ti ammala e non solo a livello del corpo fisico ma anche a livello degli altre nove corpi.Odiare, amare e perdonare sono azioni della mente e del cuore.Chi più ama più spazio ha, ma poi c’è un’ inequivocabile fine e tu esplodi.L’energia ti ha tenuto in vita ma tu devi fare pulizia.Da qui nasce l’esigenza di purificarsi.Si va in chiesa e si parla con Dio tirando fuori tutti i sacchetti di spazzatura che si hanno dentro perché perdonare ha creato in me una babele di dolore. Ha camminato sul mio cuore e sulla mia anima perché la legge di causa effetto è questa. Lo stesso vale quando sbagli e non vuoi dire ” che insensibile sono stato. Va bene tanto non fa niente “No! La legge di causa ed effetto arriva statene certi ! Il dolore causato agli altri vi arriva sempre indietro. Dunque l’equilibrio vero sta nell’imparare con coscienza a vivere bene ogni giorno, con un giusto pensiero difensore che vi sia da scudo.Stando attenti a cosa esce da noi e a non permettere che possano farvi del male.Difficile quando la gelosia e la cattiveria abbonda nella vita di ogni giorno.Si deve nascere nudi spogliati di ogni veemenza per bagnarsi nelle limpide acque degli angeli veri.Inutile cercare una casa nuova se non si toglie lo sporco interiore che a sua volta sporca la casa, l’energia della casa.Vi ho fatto un discorso sottile e capibile in quanto è la semplicità che crea tutto. Ci vuole pazienza in un mondo che è un vortice di confusi e confusione. Perché in ogni azione istantanea che noi facciamo c’è la nostra corda che ci impicca.Poi diamo la colpa agli altri quando le cose vanno male.La vita è una scuola la più dura e la più severa. La legge di causa ed effetto è lì semplice e spietata.Tu fai un errore e stai certa che lo paghi. Ogni errore si paga caro.Si chiede perdono. Il prete ti perdona con la confessione così si pensa che Dio ti perdona tutto. Oppure chi dice che siamo tutti divini ” chiedi e l’universo ti ascolta e ti da” E no troppo facile!Non è così ! Nessuno può farlo perché la legge di causa ed effetto è Dio ! E Dio non va contro se stesso, dunque i falsi maestri e i demoni vi stanno dicendo bugie che vi faranno morire non vivere. E così giorno dopo giorno e sbaglio dopo sbaglio vi ritrovate a pagarne le conseguenze.E’ risaputo che poche persone possiedono il giusto intelletto per capire come agire ogni giorno con il pensiero e l’azione giusta.purtroppo questa mancanza generale complica la vita dei singoli e dei molti. Aggiunti di falsi indirizzi e non conoscenze .Se noi non ci facevamo piccoli chissà se questa questa terra sarebbe ancora abitata perchè ad Alba e Michele non interessa cosa dice il servo biblico . Questa scuola è difficile, molto difficile, perché ormai la mente umana vaga e non sa fermarsi ad ascoltare e pensare in modo chiaro.Allora la fuori impazzano le guerre le sciagure incolpando Dio per tutto. Incolpate voi stessi per tutto perché la vita inizia qui dall’atomo. Voi siete come atomi che creano un gigante.Un gigante distruttore perché la vostra stupidità e codardia giornaliera creano la forza contraria alla vita e ciò genera la potenza motrice che alimenta i neri, i draghi e via dicendo ( entità negative)

1-15 luglio 2016-alba michele-IMG-20160715-WA0002

Dunque Dio non è colpevole di nulla e la mia spada forgiata non può recidere quello che voi avete creato, dunque datevi da fare perchè il mondo è di tutti voi. Noi vi stiamo forgiando per essere lanterne che porteranno la verità luminosa .In questo momento noi siamo uno e siamo tre padre madre figlio – uniti in un unico corpo, in un unico spirito e in un unico pensiero. Ed un’unica manina delicata che scrive per noi tre.

MICHELE ALBA ALESSANDRO-IMG-20160803-WA0006

 

Da Scuola Futuribile – Messaggio degli Arcangeli Alba e Michele – 3 agosto 2016

https://www.facebook.com/notes/il-ritorno-degli-antichi/da-scuola-futuribile-messaggio-degli-arcangeli-alba-e-michele-3-agosto-2016/1093243080754517

 

 

IL PATTO CON GLI ALIENI: I CONTATTI E LA COLLABORAZIONE TRA IL GOVERNO AMERICANO E DIVERSE RAZZE ET E L’INFLUENZA DEL GOVERNO OMBRA

IL PATTO CON GLI ALIENI: I CONTATTI E LA COLLABORAZIONE TRA IL GOVERNO AMERICANO E DIVERSE RAZZE ET E L’INFLUENZA DEL GOVERNO OMBRA

http://nonsiamosoli.net/patto-gli-alieni-contatti-la-collaborazione-governo-americano-diverse-razze-et-linfluenza-del-governo-ombra/

A cura di Gianpaolo Saccomano e Elvio Fiorentini

Tratto dalla rivista X-Times

per gentile concessione della XPublishing

via Segnidalcielo

IL PATTO CON GLI ALIENI: I CONTATTI E LA COLLABORAZIONE TRA IL GOVERNO AMERICANO E DIVERSE RAZZE ET E L’INFLUENZA DEL GOVERNO OMBRA

Laura M. Eisenhower, pronipote del Presidente americano, è stata recentemente ospite del 22º Simposio ufologico di San Marino (29 e 30 marzo 2014), in cui ha esposto le sue personali conoscenze e convinzioni in merito a UFO ed extraterrestri.

La sua prestigiosa famiglia mai ha confermato né smentito tali eventi e da sempre sulla vicenda ha calato una cortina di riservatezza. La relatrice, quindi, ha premesso al pubblico del convegno, che quelle che avrebbe riportato non sono dicerie provenienti dall’ambito familiare, ma frutto di indagini tra le diverse figure istituzionali a lei vicine, appartenute alle varie gestioni che negli anni si sono succedute ai vertici dell’amministrazione USA.

IL PATTO CON GLI ALIENI laura_eisenhower
laura_eisenhower
A sinistra Laura M. Eisenhower, pronipote del Presidente americano

Il Trattato di Grenada

Da subito la nipote di “Ike”ha confermato la realtà del contatto che Eisenhower ebbe con le EBE – entità biologiche extraterrestri nel 1954. e che tale incontro, tra americani e alieni, non fu il primo. Il Governo USA nel corso del governo Roosevelt, nel 1933, incontrò la razza dei Grigi, con i quali scaturì, nei primi mesi del ’34, un accordo a scadenza decennale. L’accordo prevedeva il rilascio di tecnologia aliena in cambio di una concessione che consentisse agli alieni il rapimento temporaneo e incruento di esseri umani e il prelievo di bestiame, principalmente per studi biologici e genetici. Inoltre, il governo avrebbe consentito agli extraterrestri di potersi installare presso basi sotterranee sia naturali che artificiali, terrestri e marine, dislocate nella zona occidentale degli Stati Uniti, dove avrebbero operato con discrezione e indisturbati.

L’accordo fu denominato “Trattato di Grenada”. La razza dei piccoli Grigi proponeva al Governo Roosevelt un allettante pacchetto tecnologico riguardante, tra l’altro, l’acquisizione di strumenti innovativi nell’industria spaziale e del trasporto, indicazioni sullo studio di rivoluzionarie leghe metalliche, dispositivi antigravitazionali e conoscenze chimiche legate alla medicina.

Nel biennio 1933-34, mentre i Grigi patteggiavano con gli USA, i Pleiadiani prendevano invece contatto con la Germania nazista, inizialmente attraverso le capacità psichiche di un gruppo di “esper” tedesche, note ai vertici militari con il nome di VrilGesellschaft e coordinate da Maria Orsic. Anche la Germania nazista stava trattando l’acquisizione di elementi innovativi per la ricerca tecnologica legata ai viaggi spazio-temporali e tecniche per il controllo mentale noto agli alieni. La vicenda su questi patti venne confermata dal noto contattista svizzero “Edward” Billy Meyer in tempi non sospetti, in quanto lo stesso mantenne stretti contatti con i Pleiadiani per decenni.

IL PATTO CON GLI ALIENI images

IL PATTO CON GLI ALIENI encounters-of-the-third-kind

La lenta e progressiva infiltrazione

Durante l’amministrazione Truman, i vertici americani erano consapevoli che la gestione del rapporto tra Stati Uniti e alieni fosse un’incombenza le cui decisioni non potevano gravare sulle sole spalle del Presidente. Oltretutto, in quegli anni erano avvenuti, anche oltre i confini USA, diversi crash di navicelle aliene ed era quindi urgente evitare che la presenza extraterrestre attirasse eccessiva attenzione sia dei media, che degli altri governi. Era necessario perciò un team di esperti dell’esercito vicini ai servizi segreti in grado di gestire tali eventi accidentali. Truman, di conseguenza, nel ‘46 autorizzò l’avvio del progetto Paperclip, i cui scopi erano: impedire il recupero UFO da parte di altri; impedire l’utilizzo dei risultati ottenuti dal Reich e “disinnescare” la capacità di riarmo e riorganizzazione militare da parte della Germania del dopo-guerra.

L’operazione richiedeva una tale priorità che l’Ufficio Servizi Strategici OSS (Professors Agency Services) risultò essere operativa tre mesi prima che il Presidente Truman la ufficializzasse. Giocando così d’anticipo, molti membri del settore
ricerca della Germania nazista divennero ospiti del governo americano, ripuliti da un imbarazzante passato e, con il beneplacito delle Autorità, poterono così continuare in serenità le loro ricerche. Questa operazione su vasta scala, nel tempo e con l’intromissione degli alieni, divenne però uno strumento che si ritorse contro la stessa amministrazione
americana.

IL PATTO CON GLI ALIENI hangerufo

Durante la sua amministrazione, Eisenhower dispose la realizzazione di una società governativa secretata, nota ai vertici col nome “Jason Society”, i cui selezionati membri erano chiamati “Jason Scolars”. Il team si occupava di quelle che definivano l’Agenda delle 3 Alternative. Agenda che, in realtà, erano programmi pianificabili nel tempo. Ognuna delle “Alternative” prevedeva la preservazione di una parte del genere umano (sia sul piano biologico che tecnologico) da un’eventuale apocalisse naturale o provocata da aggressive civiltà aliene. Lo scenario previsto dalla Alternativa 1 ipotizzava l’uso di testate nucleari tattiche in grado di creare buchi nella stratosfera, allo scopo di mitigare il surriscaldamento terrestre e disperdere nello spazio l’inquinamento più volatile e dannoso.

L’Alternativa 2 predisponeva la progressiva costruzione di tunnel e città sotterranee, destinate, in caso di cataclisma sulla superficie, a ospitare la solita élite umana. Alternativa 3 pianificava la parziale migrazione dalla Terra alla volta di Marte. Un programma sicuramente più complesso dei precedenti ma che, grazie a tecnologie acquisite, sarebbe risultato il più sicuro. La stessa Laura Eisnehower ha affermato di essere stata scelta e contattata, nel marzo 2006, da organi governativi riguardo all’Alternativa 3.

Proposta che Laura rifiutò, in quanto fermamente convinta che la spiritualità individuale sia indissolubilmente legata alla Madre Terra. Una consapevolezza che viene sempre più condivisa, ma che ancora non basta a frenare il numero di attività segrete come i tunnel. A questo proposito, l’ingegnere e rivelatore Philip Schneider sostenne che, a partire dal 1947, di basi sotterranee di profondità ne furono costruite non meno di 131. Attualmente, 62 sono gestite da alieni di razza Grigia, originari di Zeta Reticuli e da Grigi di statura elevata.

IL PATTO CON GLI ALIENI eisenhower_grey
Laura Eisenhower ha ricordato al pubblico uno dei più famosi discorsi del suo bisnonno, “Dialoghi per la pace”, tenuto
alle Nazioni Unite poco tempo dopo il meeting con gli extraterrestri del febbraio 1954. Il discorso indicava la sua posizione favorevole all’arresto del proliferare delle armi nucleari e conseguenti test.

“Ike” non era il solo ad avere questo desiderio, condiviso specialmente dal gruppo dei Pleiadiani. Il suo contatto con questa specifica razza avvenne in un hangar della base aerea di Hercules, nota, all’epoca, come Muroc. Questi alieni avevano già contatti, anche se informali, con semplici cittadini terrestri. All’incontro ufficiale erano presenti anche quattro rappresentanti della società civile americana, vicini ai vertici governativi. Si trattava di Gerald Lights, scienziato metafisico (parapsicologo, diremmo noi), il giornalista Franklin Winthrop Allen, l’economista Edwin Nourse e il vescovo della Chiesa Cattolica di Los Angeles James Francis McIntyre. Da frammenti sul dialogo che intercorse tra extraterrestri e Presidente, Laura ha affermato che il gruppo di alieni mise in guardia “Ike” dal proseguire gli accordi di Roosevelt, con la razza dei Grigi, che in quel periodo stazionavano su un’astronave madre orbitante sull’Equatore.

I Pleiadiani, ancor prima di un apporto tecnologico, si offrirono di aiutarci tramite una sorta di sviluppo spirituale, base indispensabile per l’utilizzo della loro elevata tecnologia. In contropartita chiesero lo smantellamento totale dell’arsenale atomico, condizione per loro imprescindibile dell’accordo.

Le richieste vennero recepite con molta diffidenza, in quanto avrebbero reso il territorio statunitense e i governi alleati
troppo vulnerabili all’attacco di chiunque, che fosse terrestre o altro. A malincuore Eisenhower dovette declinare la proposta. Seguirono altri contatti con differenti gruppi di alieni, dichiarò Gerald Light. In tutto, le razze che in qualche modo concordarono le loro operazioni sulla Terra furono quattro: oltre ai Nordici e ai Grigi, i contatti avvennero anche con una razza umanoide mediamente alta oltre due metri e una delegazione di rettiliani.

La raccolta delle anime

Il già citato Trattato di Grenada, firmato nel ‘33 con la razza dei Grigi, essendo ritrattabile ogni dieci anni portò Eisenhower all’incontro con tale delegazione nel 1954, ponendo la sua amministrazione nell’evidenza di trovarsi al cospetto di civiltà talmente progredite da ritenere, all’epoca, la resistenza militare del tutto inutile. Ma i Grigi rassicurarono gli americani: non era loro intenzione un programma di aggressione alla Terra. Le loro richieste erano di carattere puramente scientifiche e di studio. Secondo Laura, però, da parte dei Grigi ci fu un secondo fine: quello che definirono “raccolta delle Anime”, ossia una complessa operazione di “estrazione” delle energie vitali dagli esseri umani per ottenere un’ibridazione umano/aliena in grado di rendere compatibili fra loro varie razze. Operazione che i Grigi, e non solo, tentarono già con i più evoluti Nordici, dando vita a “Grigi di statura superiore”. L’operazione sarebbe basilare per i Grigi, in quanto prossimi a una catastrofe genetica che metterebbe a rischio la loro energia vitale e capacita di riproduzione.

IL PATTO CON GLI ALIENI eisenhower_meetinggrey

Arriviamo poi al 1952 quando, grazie a vertici economici globali nacque il “gruppo Bilderberg”, non solo per “gestire” i destini economico-industriali del mondo, ma anche per monitorare la possibile intenzione, da parte dei visitatori alieni, di acquisire il controllo dell’economia terrestre. Tale nucleo interno ai Bilderberg è noto come Consiglio delle Relazioni Esterne, che con la Commissione Trilaterale formerebbe il famigerato Governo Ombra, in grado di influenzare le scelte dell’intero sistema geopolitico grazie anche alla gestione sul rilascio di tecnologia aliena.

Tale situazione non poteva che scatenare, all’interno di questi organismi segreti, lotte di potere tra i più moderati e chi, sia umani che alieni, aspirerebbe a un maggior controllo sulla Terra. Noi umani, a detta di Laura Eisenhower, presi tra i due fuochi, dovremmo reagire con la cognizione di quanto accade, comprendendo che il nostro primario interesse è quello di essere tutti più uniti.

IL PATTO CON GLI ALIENI pleiadians
Pleiadiani al Pentagono

I contatti tra “Ike” e i benevoli Pleiadiani, anche senza accordi firmati, non si interruppero, al punto che lui e il suo staff, compreso l’allora il vice presidente Richard Nixon, acconsentirono a ospitare una delegazione di Pleiadiani presso il Pentagono, dove rimasero per tre anni. Tale convivenza fu voluta per una sorta di distensione reciproca e per consolidare la fiducia tra le parti. Gli unici a non gradirne la presenza furono i vertici del già citato Governo Ombra, che ritenevano in pericolo il patto con le altre razze meno disinteressate. Nel tempo, la fiducia tra americani e le razze Nordiche dei Pleiadiani, Arturiani, Taucetiani, AlfaCentauriani e Arturiani si sarebbe consolidata. Il nostro risveglio spirituale porterebbe a un fondamentale duplice risultato: respingere chi, da altre stelle, si avvicini per sfruttare noi e il nostro pianeta e aprire finalmente gli occhi sulla nostra valenza spirituale, che ci consentirebbe di accedere a nuovi concetti di elevata tecnologia, entrando a pieno titolo in una famiglia extraplanetaria.

A cura di Gianpaolo Saccomano e Elvio Fiorentini

Tratto dalla rivista X-Times

per gentile concessione della XPublishing

via Segnidalcielo

Eisenhower’s Meeting With Alien’s (MUST SEE)

https://www.youtube.com/watch?v=jxLKFRJUGxg

Caricato il 28 feb 2012
Henry W. McElroy, Jr, retiring State Representative to New Hampshire, declared that former U.S. President Eisenhower was briefed about the presence of extraterrestrial intelligent beings on Earth. McElroy also said that the document he viewed while at the State Legislature made reference to the opportunity for Eisenhower to meet the alien visitors.

Laura Eisenhower – Free Your Mind 2 Conference

https://www.youtube.com/watch?v=SYljg44JE34

Pubblicato il 17 feb 2014

 

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA E CAMBIAMENTO DEL DNA UMANO!

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA E CAMBIAMENTO DEL DNA UMANO!

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA E CAMBIAMENTO DEL DNA UMANO-dna_antimatter1932-680x365_c

http://segnidalcielo.it/aumento-imprevisto-dellantimateria-e-cambiamento-del-dna-umano/

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA E CAMBIAMENTO DEL DNA UMANO!

Aumento imprevisto dell’Antimateria e cambiamento del DNA Umano!

Gian Piero Abbate è un fisico che ha progettato un pezzetto del sincrotrone utilizzato dal suo collega Carlo Rubbia al Cern di Ginevra, per gli studi sulle particelle elementari, ripagati col premio Nobel nel 1984.

È, per anzianità di servizio, il più vecchio esperto della Commissione europea incaricato di revisionare i progetti di ricerca tecnologica su energie alternative, informatica e domotica, inserito già 30 anni fa nel primo Esprit (European strategic program on research in information technology).

Il Prof. Abbate è un teologo, con diploma conseguito presso l’Istituto di formazione teologica e promozione umana della diocesi di Pordenone, persuaso che nel genoma un giorno si rintraccerà il collegamento fra l’uomo e il Creatore. È uno studioso della cabala, l’antica tradizione mistico-esoterica dell’ebraismo che, partendo dalla data di nascita di un individuo, è in grado di stabilire i Nomi di Dio, cioè le manifestazioni dell’Altissimo nell’uomo.

Oggi, ci siamo imbattuti in un suo articolo, in cui analizza il collegamento tra fisica e spiritualità e dove ricerca, simbolicamente e scientificamente, una possibile integrazione fra gli eventi che stanno accadendo sul piano materiale e quelli che potrebbero verificarsi sui piani sottili.

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA-10341997_1451956438384748_3486601302148659395_n
Abbate inizia facendo riferimento alle canalizzazioni di Kryon, un’entità angelica che parla attraverso Lee Carroll, esoterista, oratore e scrittore statunitense. Abbate si appoggia ad un riferimento che emerge in modo frequente nelle canalizzazioni, per compiere un’interessantissima riflessione olistica che tocca gli ambiti apparentemente più inconciliabili. Ci parla infatti di materia e antimateria e di come il nostro DNA stia cambiando in modo assolutamente inconciliabile con la logica razionale, ma comprensibile con le interpretazioni esoteriche e mitologiche.

Consigliamo vivamente la lettura, molto chiara, nonostante qualche termine tecnico, fino alla fine.

“Nelle canalizzazioni di Kryon si trova l’annuncio che la matta, o il jolly, usando il linguaggio delle carte, sarebbe uscita. La matta è un imprevisto, una carta che può cambiare tutta la dinamica del gioco, ribaltare le sorti, e penso che tanti si siano chiesti cosa possa essere questo evento così imprevedibile.

Come fisico e teologo ho sempre sostenuto che non c’è differenza tra spirito e materia, e di conseguenza ogni cambiamento, personale o globale, debba trovare riscontro in eventi fisici, misurabili. D’altra parte questi coinvolgono tutte le componenti di ciò che esiste: materia, antimateria e materia oscura, anche se abbiamo studiato molto solo la prima e ben poco le altre.

Ora c’è un evento inaspettato, non previsto dalle teorie, che ribalta tutte le nostre credenze: la comparsa dell’antimateria, in modo massiccio e crescente, sulla Terra. Abbiamo speso ingenti capitali per produrre dell’antimateria in laboratorio, anche per dimostrare la sua esistenza. Ovviamente, ma non era così ovvio in principio, ogni volta che abbiamo prodotto una particella di antimateria, questa si è annichilita con la sua omologa, producendo quanto previsto. Ma la materia è composta di 12 particelle elementari, e ulteriori 12 antiparticelle costituiscono l’antimateria. Quindi l’antimateria che sta crescendo in totale convivenza con la materia non si annichilisce, perché questo evento avviene solo se le due combinazioni di 12 parti sono identiche, il che statisticamente può accadere, ma è molto raro e irrilevante. Quindi materia e antimateria convivono pacificamente.

Questa improvvisa comparsa e crescita dell’antimateria sulla Terra riguarda ogni corpo fisico esistente, e quindi anche il nostro corpo.

Un elemento importante da considerare è che per l’antimateria il tempo scorre in direzione opposta al nostro. Questo concetto è difficile da capire per la nostra mente, abituata a un tempo lineare che scorre solo in un verso. Non ho parole adeguate per esprimere un concetto che è al di fuori della nostra esperienza, ma è come se l’antimateria venisse dal futuro e andasse verso il passato.

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA-human-alien-dna

ESISTE UN DNA CHE VIENE DAL FUTURO

Ovviamente questo non poteva non avere conseguenze sul nostro DNA, ed ecco che puntualmente scopriamo che c’è un DNA che ruota al contrario di quello normale, e cioè che c’è un DNA che viene dal futuro. Mi sono chiesto se questa non sia la matta prevista da Kryon. Ovviamente la Vita è così creativa e imprevedibile, che non posso avere alcuna certezza.

Però ho iniziato a riflettere sulle conseguenze dell’aumento dell’antimateria, che se continua con il ritmo attuale arriverà ben presto a raggiungere la poca materia che compone la Terra e tutto ciò che noi osserviamo. La materia “ordinaria”, quella fatta da protoni, neutroni, elettroni e particelle, tanto per capirci, è meno del 5% della materia totale. Questi cambiamenti nella struttura della materia mi hanno portato anche a riflettere sull’Apocalisse e ciò che Giovanni vede. Forse la nostra interpretazione, basata sul tempo lineare e la razionalità, è totalmente errata.

Ad esempio, lo spostamento dell’asse di rotazione della Terra è un evento che anche i geofisici si aspettano come imminente. Il ritrovamento di un pachiderma in mezzo ai ghiacci della Siberia, ancora ben conservato, che nello stomaco aveva del cibo ancora non digerito, ci ha fatto desumere che il precedente spostamento dell’asse è stato repentino, e che il clima locale, visto il cibo ingerito, era molto mite. Da ciò sono derivate previsioni catastrofiche sulle conseguenze del futuro spostamento: inondazioni, eruzioni, una vera ecatombe. Tutto queste è sicuramente accaduto in passato, e la mente lineare ci ha portato a dire che allora accadrà anche in futuro. Ma la creatività della Vita va oltre ogni nostra immaginazion

Se l’antimateria eguaglia la materia tutte queste previsioni vanno riviste. Lo spostamento dell’asse terrestre può avvenire senza alcuna di queste conseguenze. Non voglio qui entrare nel merito delle teorie fisiche, sconvolte da questi eventi, ma semplicemente voglio sottolineare che tutte le previsioni danno per scontata una certa visione della forza di gravità. La gravità, in modo classico, è vista come l’attrazione che si genera dall’interazione tra due corpi. Newton ha definito la forza che si genera tra due corpi, come prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato delle loro distanze. Peccato che la legge non sia applicabile a tre corpi, altrimenti secondo quella legge la Luna dovrebbe orbitare attorno al Sole, e non attorno alla Terra.

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA-magnetic-field-pole-shift-earth-changes
Il punto è che la gravità è tutt’altra cosa rispetto a quello che ci hanno insegnato a scuola. E poi la comparsa dell’antimateria comporta anche l’antigravità, mai tenuta in conto da alcuno: ad esempio, l’antimateria “cade” verso l’alto, non verso il basso. La conseguenza ultima è che i poli si possono spostare senza provocare alcuna conseguenza materiale, se non il riallinearci con le Pleiadi e permetterci di ristabilire l’antico contatto con le nostre origini.

Chiuso questo esempio, voglio passare a un altro esempio, un punto cruciale dell’Apocalisse, quello che riguarda i due “testimoni”. In realtà l’intera Apocalisse andrebbe rivisitata in una visione inversa del tempo, e mi riprometto di farlo in seguito. Per ora mi soffermo su questo punto che mi è molto caro, e che riguarda la morte e la rinascita dei due testimoni: non a caso Giovanni dice che i loro corpi saranno esposti per oltre tre giorni. Non metto in discussione la visione, e il suo significato esoterico, ma l’interpretazione razionale che le abbiamo dato sulla base della nostra esperienza basata sul tempo lineare. Con l’antimateria abbiamo una inversione del tempo, e quindi è chiaro che la “morte” dei due testimoni non è quella che conosciamo, ma è solo il passaggio dal tempo all’anti tempo.

Siccome i pochi fisici che dicono queste cose, ormai evidenti dal punto di vista strumentale, ma trascurate dalla scienza ufficiale asservita al potere, sono di solito presi per pazzi, le istituzioni che detengono il potere saranno prese in contropiede, per usare un termine calcistico, dagli eventi descritti dall’Apocalisse. I due testimoni non muoiono, ma semplicemente invertono il tempo. Di conseguenza possono tornare in vita, come Lazzaro, ma non allo stesso modo: per Lazzaro, al quarto giorno, ci volle l’intervento di Gesù a donargli una nuova vita, visto che quella passata ormai era andata, mentre in questo caso quella passata è ancora attiva, grazie all’inversione temporale. Inoltre possono “ascendere al cielo” con il corpo, visione che va interpretata. L’ascesa al cielo potrebbe essere tante cose, dall’imbarco in una astronave a una illuminazione buddhica, quella che lo stesso Gesù fece in vita.

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA-time-traveller-17644-1920x1200 (1)

Come i suoi apostoli che erano con lui sul monte non capirono ciò che stavano vedendo con i loro occhi, così anche Giovanni non ha potuto capire ciò che vedeva nelle sue visioni. E sinora non l’abbiamo capito neppure noi. Perché il cielo e la terra non sono quelli attuali, ma “i nuovi cieli e le nuove terre”, magari fatti con una gran percentuale di antimateria. E ricordo di nuovo che questa, essendo soggetta all’antigravità, “cade” verso l’alto, verso il cielo e non verso il basso.

Una ulteriore considerazione riguarda il tempo. Che il tempo non esiste lo ha già detto Einstein, molti anni fa, ma sembra che ben pochi abbiano preso seriamente quanto detto. Forse perché un tempo lineare è alla base del potere di coloro che cercano di controllare la Terra, dell’economia capitalistica, delle banche, delle istituzioni religiose, e quindi il fatto che il “dio tempo” non esista non fa comodo a nessuno. Purtroppo non fa comodo neppure ai seguaci di certe ideologie e certe filosofie, basate sul tempo lineare e la dualità, e che vanno tanto di moda nell’attuale New Age.

Il cambiamento è veramente un Cambiamento, globale, imprevisto perché imprevedibile, che passa attraverso una rivoluzione della struttura della materia. Anch’io, nonostante abbia sempre detto che l’evoluzione “spirituale” si misura nelle manifestazioni materiali, perché le due cose sono una sola, rimango stupito di fronte alla creatività della Vita, che è veramente abbondante.

Qualsiasi teoria, o istituzione, o dogma che si basi sul dio tempo, immutabile, unidirezionale, o più semplicemente su concetti come il passato – presente – futuro, è da lasciare alle spalle, da considerarsi superata e non più vera, frutto di una illusione della parte razionale della nostra mente, di quella materia grigia che, guarda caso, è anche’essa meno del 5% della sostanza cerebrale. Così come il Tutto è il Vuoto, essendo questo la cosa più piena che conosciamo in Fisica, altrettanto il Tutto esiste solo nel “qui e ora”. Passato e futuro non esistono nel Tutto. Soprattutto il futuro non esiste, e questa idea spaventa il nostro 5% del cervello, la mente “razionale”. Sempre di più scopriamo che è “razionale” solo perché vuole sempre aver ragione, negando persino le evidenze.

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA-3c67833c304b72317d12a7fdb3fc8643

“INFINE NON POSSO TRASCURARE LE CONSEGUENZE SUL NOSTRO CORPO, IN PARTICOLARE SUL DNA”

Sono molte le scoperte rivoluzionarie che la Fisica sta facendo, dalla struttura della materia all’astrofisica, ma un settore molto importante è quello della biofisica. In questo settore iniziamo a capire meglio quanto ci è stato comunicato da Kryon. Non abbiamo un DNA, ma tre DNA che convivono [2]. Questi si differenziano per lo “spin”, cioè il senso di rotazione. Due ruotano in senso orario, quindi rispettano il passare del tempo come lo conosciamo da sempre, ma uno ruota in senso inverso, quindi è come se fosse un DNA che viene dal futuro. Non crediate che stia affermando che il fato esiste, anzi è proprio il contrario. Solo che l’idea che ci sia qualche cosa dentro di noi che percorre il tempo in senso inverso da quello che conosciamo è inconcepibile per la mente razionale.

Ma questa scoperta comporta la possibilità di raggiungere, con il corpo attuale, l’immortalità. Ho esposto, nel mio nuovo libro “I 12 strati dell’immortalità”, come raggiungere questo risultato da un punto di vista pratico, ma ci sono arrivato solo attraverso esperienze personali. Ora arrivano, a posteriori, le conferme scientifiche. Mi sa che dovrò rivedere e completare la stesura prima della sua pubblicazione.

I tre DNA rappresentano, visti nella logica tridimensionale, il passato, il presente e il futuro, ma in modo dinamico, non statico. Però sarebbe meglio considerarli da un diverso punto di vista. Utilizzando lo schema della Cabala e dell’Albero della Vita, i tre DNA sono la memoria di tutto ciò che è successo nelle nostre vite, la centrale di comando del qui e ora, che pilota la vita attuale, e l’intento, l’innato, la dimensione del futuro già presente nell’oggi.

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA-Anunnaki Tree of Life -- manipulating DNA

“Vorrei essere immortale”. “Potresti essere immortale”, risponde la Vita. Quando sarò immortale? Mai!

“Voglio essere immortale”. “Puoi essere immortale”, risponde la Vita. Quando sarò immortale? Mai!

“Sono immortale”. “Le tue cellule sono cambiate”, risponde la Vita. E sei immortale! La Vita conosce solo il qui e ora. Ma affermare di essere immortale andando contro ogni logica e apparenza significa proiettare il futuro nel presente. E il presente risponde, adeguandosi.

Lo so che è molto difficile per la nostra mente accettare tutto questo. Però il mio solito oculista, dove sono andato nei giorni scorsi per fare dei nuovi occhiali, visto che quelli che avevo erano diventati troppo forti, avendo le misurazioni di 6 anni fa, mi ha confermato che ho recuperato buona parte della vista, cosa impensabile per un presbite, e visto che lo specchio, ogni mattina, mi dimostra che i capelli da bianchi stanno tornando sempre più neri, e considerato che la mia energia vitale, incluso quella sessuale, ha iniziato ad aumentare, invece che affievolirsi, come è consueto con l’invecchiamento, la mia mente si è dovuta piegare all’evidenza. Soprattutto a quella strumentale dell’oculista.

Siamo nel bel mezzo del cambiamento. Come previsto il cambiamento è globale, a tutti i livelli. Non trascuriamo il livello materiale. Il nostro corpo non è solo il tempio dell’Anima, è molto di più. La dualità non esiste, tutto è trinitario, multilivello e multidimensionale.

Utilizziamo questa opportunità per oltrepassare i nostri preconcetti, gli schemi e le convinzioni del passato, per aprirci all’impossibile, per essere i “folli di Dio”, quel Dio che è in noi, quel Dio che siamo.

Arrendiamoci all’abbondanza della Vita, che è ben più creativa di ogni nostra immaginazione e di ogni sogno. Abbiamo già scongiurato la III Guerra Mondiale, se ci mettiamo un po’ di buona volontà riusciremo anche ad evitare la “grande tribolazione”, che non è più necessaria.
AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA-NATO-warship

Però potrebbe essere un frutto di quel 5% della nostra mente, che ci condiziona: se non elimineremo questo preconcetto, alla fine ci sarà la grande tribolazione, perché l’avremo creata noi, avendo trasformato questa idea in un pensiero fisso. Attiviamo il restante 95%, anzi, seguiamo quello che la materia bianca già ci rende disponibile ogni giorno.

Accogliamo nel giusto modo l’antimateria e i regali che comporta, anche nel corpo fisico.

Dopo aver capito che non ha senso dire che è la Terra che ruota attorno al Sole, perché è vero anche l’opposto, la Fisica, se uniamo quanto emerge dalle sue varie componenti, ci sta portando a riscoprire la centralità dell’Uomo rispetto al Creato.

Il Creato non è fatto da oggetti che vivono una vita propria, né di leggi fisiche immutevoli e assolute. Tutto dipende da noi, che siamo gli “osservatori” in un sistema che certamente, in termini scientifici, non è isolato. Non si tratta di montare in superbia, bensì capire la grande responsabilità che abbiamo: la Genesi ci dice che siamo usciti dall’Eden perché, come “figli degli uomini”, siamo uguali a Dio. Non più a immagine e somiglianza, ma uguali.

Le esperienze cumulate in tante vite dovrebbero oggi servire a capire che come divinità abbiamo il controllo non solo su di noi, ma su ogni cosa, sia quelle esistenti, ma anche quelle “immateriali”, che solo potenzialmente esistono.

Forse non siamo gli unici a godere di questo privilegio, o forse sì, non lo sappiamo.

Però noi non siamo Adam, “Signori della Terra”, figli a immagine e somiglianza, ma siamo Elohim, uguali a Lui. Quindi dobbiamo comportarci come Lui, perché anche questo Cambiamento evolverà in funzione di quello che saremo istante per istante. L’astrofisica ci sta già dimostrando che l’evoluzione della Terra non è separata dal Sole, dal Sistema Solare, dalla Galassia, dall’intero Universo.

AUMENTO IMPREVISTO DELL’ANTIMATERIA-post-08-22-1

Negli ultimi anni abbiamo indagato il nostro collegamento personale con il Tutto, ma non abbiamo abbastanza riflettuto sulle conseguenze del nostro essere. Ancora troppa attenzione è dedicata a cosa facciamo, troppo poca a cosa siamo. Ma è cosa siamo che determina cosa facciamo, e cosa accade, e cosa non può accadere. Quest’ultimo aspetto della nostra regalità è spesso trascurato.

Quindi apriamoci all’Amore incondizionato. Incondizionato, cioè al di fuori dei condizionamenti della razionalità. Amore e Compassione: essere Amore per usare la Compassione come strumento operativo.

Perché il “Nostro essere prezioso che è ovunque”, usando le vere parole di Gesù, ovvero quel “Padre nostro che sei nei cieli”, siamo noi.”

Redazione Segnidalcielo

Sacred Geometry DNA changes 2012 Mollecular Atom Consciousness.mp4

https://www.youtube.com/watch?v=yHYsUlzR-6E

Caricato il 28 gen 2012
** A MUST SEE TUTORIAL ON HOW TO SEE THE MATRIX

 

 

STRANI PORTALI RILEVATI DALLA NASA NEL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE

STRANI PORTALI RILEVATI DALLA NASA NEL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE

STRANI PORTALI RILEVATI DALLA NASA-Portals hidden in the earth's magnetic field_thumb[1]

http://nonsiamosoli.net/strani-portali-rilevati-dalla-nasa-nel-campo-magnetico-terrestre/

STRANI PORTALI RILEVATI DALLA NASA NEL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE

Mentre molti ricercatori tendono a rifiutare a priori i nuovi concetti scientifici e i rispettivi metodi analitici, altri ricercatori stanno abbracciando il fatto che, per la scienza (quella in generale) avanzare e fare progressi per il bene dell’umanità rappresenta qualcosa di grande valore morale i cui severi dogmi furono stabiliti già decenni fa e che oggigiorno sembrano aver perso di valore.
La realtà si è dimostrata essere un concetto molto complesso che ha la capacità di cambiare la nostra percezione della vita, il nostro pianeta, il sistema solare, la fisica così come la conosciamoci oggi e infine la possibile esistenza di forme di vita aliena. Secondo quelle poche conoscenze acquisite finora, un portale deve essere considerato una sorta di collegamento ultra dimensionale, una guida, una porta verso l’ignoto. Ora, se solo i portali esistessero davvero, non c’è da stupirsi che i ricercatori della University of Iowa abbiano ottenuto un finanziamento dalla NASA per capire meglio che cosa sta succedendo veramente all’interno del campo magnetico terrestre.
“Noi li chiamiamo punti-X o regioni di diffusione di elettroni“, spiega il fisico del plasma Jack Scudder della University of Iowa. “Sono luoghi in cui il campo magnetico della Terra si connette con il campo magnetico del Sole, creando un percorso ininterrotto che conduce dal nostro pianeta verso l’atmosfera del sole a 93 milioni di miglia di distanza.” Per alcuni si tratta di un collegamento degno dei migliori film di narrativa, solo che questa volta i portali sono reali.
Scientificamente parlando, un wormhole è una caratteristica ‘ipotetica’ dello spazio-tempo, che agisce principalmente come una sorta di scorciatoia attraverso la quale il tempo viene distorto al punto da ridurre significativamente la durata di un viaggio interstellare.
Questo è stato descritto in numerosi film di fantascienza e accettato come un possibile modo di viaggiare attraverso i vari sistemi stellari a cui farebbero ricorso i rappresentanti di ipotetiche civiltà extraterrestri. Ovviamente la scienza tende ad essere divisa nelle sue opinioni su una materia che trova i suoi punti di riferimento solo in una serie di teorie proposte da un gran numero di scienziati tra cui quella del famoso Albert Einstein.
Molti credono che i wormholes, intesi come portali cosmici offrirebbero molte più probabilità per intraprendere viaggi fuori dal tempo e dallo spazio, anche se un certo numero di scienziati rifiutano fermamente questo avanzato concetto, sostenendo che tutto ciò sembra far parte solo di film di fantascienza.
ancient-code.com

via MisteroUfo

Il fisico di Interstellar: ci aspetta un futuro di cose mai viste

Il fisico di Interstellar: ci aspetta un futuro di cose mai viste

http://madreterra.myblog.it/2016/07/14/il-fisico-interstellar-ci-aspetta-futuro-cose-mai-viste/

Il fisico di Interstellar: ci aspetta un futuro di cose mai viste

Il fisico di Interstellar-image

Il futuro che ci aspetta assomiglia alla trama di un film di fantascienza. Non solo, con le onde gravitazionali si aprono scenari che entusiasmano per la loro imprevedibilità. E’ quello che pensa il fisico Kip Thorne, grande ricercatore del California Institute of Technology (Caltech), che ha teorizzato la possibilità di viaggiare tra le stelle sfruttando i cunicoli dello spazio-tempo e che ha lavorato come consulente tecnico per Interstellar, il film di Christopher Nolan campione di incassi. Siamo solo all’inizio di un’avventura ai confini della realtà.
Kip Thorne, fisico-image

Kip Thorne, fisico al California Institute of Technology (Caltech)
Kip Thorne, fisico al California Institute of Technology (Caltech)

Thorne era in Italia ospite dell’evento“Explorers – Scoprire lo spazio” organizzato dall’ASI e si è lasciato a qualche considerazione: ”Sta emergendo qualcosa di completamente diverso da tutto quello che abbiamo visto finora. Stiamo andando al di là dei confini delle nostre conoscenze, presto potremo sondare il primo secondo di vita dell’universo dopo il Big Bang, la sua nascita: sarà una rivoluzione”.

Lo scienziato individua “la scoperta del secolo”, la prima osservazione diretta delle onde gravitazionali previste un secolo fa da Albert Einstein come punto di svolta. Dopo la scoperta annunciata in mondovisione l’11 febbraio 2016, quella che prima era solo una solida teoria, è diventata l’inizio di un viaggio chepotrebbe portare a distorcere lo spazio tempo.

ESISTONO DAVVERO I TUNNEL SPAZIO TEMPORALI ?

Il fisico di Interstellar 2-image

I tunnel spazio-temporali sono previsti dalle equazioni della Relatività Generale di Einstein, ma – spiega Kip Thorne – ancora non siamo riusciti a provare né che esistono, né che non esistono. Se si formassero nel nostro universo, probabilmente si chiuderebbero subito. Nella mia prima bozza del film – rivela lo scienziato – per descrivere questi cunicoli spazio-temporali c’erano proprio le onde gravitazionali. Poi, però, il regista ha deciso di eliminarle. Ricordo la sua telefonata, all’indomani dell’annuncio della scoperta da parte delle collaborazioni Ligo e Virgo (il rivelatore dello European gravitational observatory (Ego), fondato e finanziato da Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e Consiglio nazionale delle ricerche francese (Cnrs) ndr), in cui si rammaricava per non averle prese in considerazione”.

Ma le onde di Einstein potrebbero essere ripescate in un eventuale secondo episodio del film. Il fisico Usa ne è convinto: “Il modo in cui si conclude fa pensare che il regista abbia voluto lasciare spazioa un eventuale sequel”. Nel fare questa affermazione, lo studioso solletica già l’idea di rimettersi alla lavagna a sfidare le leggi della Natura. Dopo aver fatto il fisico a tempo pieno per mezzo secolo, ha preso gusto a indossare i panni dello sceneggiatore. “Mi diverte molto fare film – ammette sorridendo Kip Thorne -. Sto già pensando a un nuovo soggetto con il mio amico Stephen Hawking. In fondo – conclude lo scienziato -, la realizzazione di un film è una grande impresa, come i grossi progetti di Big Science, che hanno permesso di ascoltare le onde gravitazionali o di scoprire il bosone di Higgs”.

http://www.ufoonline.it/

 

LAURA M.EISENHOWER: “L’INVASIONE EXTRATERRESTRE È GIÀ AVVENUTA //// CURARE L’ANIMA E IL CORPO- LA LUCE ORGONICA

LAURA M.EISENHOWER: “L’INVASIONE EXTRATERRESTRE È GIÀ AVVENUTA
//// CURARE L’ANIMA E IL CORPO-
LA LUCE ORGONICA

http://nonsiamosoli.net/laura-m-eisenhower-linvasione-extraterrestre-gia-avvenuta/

LAURA M.EISENHOWER: “L’INVASIONE EXTRATERRESTRE È GIÀ AVVENUTA

Il nostro pianeta è già stato colonizzato da forme di vita extra-terreste?
Laura M.Eisenhower, pronipote dell’ex presidente USA Dwight Eisenhower, non ha dubbi a riguardo. Gli extraterrestri ci avrebbero già invaso e da molto tempo. Abbiamo trovato una sua intervista rilasciata a marzo 2016 e abbiamo deciso di proporvela.
Laura M.Eisenhower, parla di tecnologie che vengono usate contro la popolazione mondiale, per evitare il risveglio della coscienza umana, tra cui le chemtrails..
Ecco un estratto da un intervista di Alfred Lambremont Webre (www.exopolitics.com) a Laura M.Eisenhower.
Dr.Alfred Lambremont Webre, Dottore in Giurisprudenza, Master in Educazione e Scrittore, intervista a Laura M.Eisenhower:

Alfred Lambremont Webre e Laura M.Eisenhower-sddefault

Alfred Lambremont Webre e Laura M.Eisenhower
Alfred Lambremont Webre e Laura M.Eisenhower

“In una dichiarazione estremamente impressionante, Lei dice, e cito testualmente: ‘Vi è stato un insabbiamento massivo riguardo ai contatti extraterrestri con i nostri Governi, e una grande segretezza rispetto a coloro che sono stati addotti o contattati’.
E la chiave è in quello che Lei dice: ‘Questo si deve al fatto che già si è prodotta un’invasione e non vogliono che noi lo sappiamo’.”
L.M.E. : “Sono molte cose. Stiamo lottando con Rettiliani che sono finiti nella clandestinità, però quelli che vengono dal sistema stellare di Draco partecipano alla schiavizzazione dell’umanità.
In modo che stiamo rapportandoci con molte specie diverse e l’invasione si riferisce alla manipolazione, al controllo mentale e alle tecnologie oscure con cui vogliono controllare la natura e gli esseri umani.
Questa manipolazione delle masse fa in modo che la maggior parte delle persone nemmeno ammetta quello che sta succedendo, perchè le sembra che sia parte dell’esperienza umana.
Questo livello di manipolazione e controllo è quello che costituisce l’invasione, che si è propagata per migliaia e migliaia di anni.
In generale, quando sentiamo parlare dei trattati, si menziona solo Eisenhower, però di fatto, i trattati hanno avuto origine con Roosvelt e anche con Hitler.

LAURA M.EISENHOWER-adolf-hitler

I due si sono riuniti con i Pleiadiani, però, tanto i nazisti come il nostro Governo statunitense, li hanno rifiutati in favore dei Grigi e della loro tecnologia.
Sembra che i nazisti abbiano ottenuto la tecnologia del controllo mentale, e il governo statunitense abbia ottenuto la tecnologia relazionata ai metalli, leghe, energia libera e altre cose che migliorerebbero la nostra vita.
La tecnologia del controllo mentale non sarebbe arrivata se non dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando il ‘Pogetto Paperclip’ è iniziato a far parte del Governo statunitense.
Ecco quando hanno cominciato a inserire il ‘Progetto Montauk’ e altri ancora, e la tecnologia è stata utilizzata in alcuni casi in modo negativo.

LAURA M.EISENHOWER-Screenshot_2016-06-06-08-40-59-1

Ora è tutta questione di chi sta utilizzando queste tecnologie di controllo.
Ritengo, inoltre, che i sionisti e i nazisti siano all’interno del Governo dell’Ombra, e che in qualche modo siano dalla stessa parte, in una specie di partita a scacchi tra loro stessi.
Però tutto è stato pianificato in questa maniera ed è ciò che stiamo affrontando.
Non è qualcosa che è sorto spontaneamente, come colui che dice: ‘Vai! Abbiamo fatto un patto e ci siamo venduti a quei Grigi! Quello che voglio dire è che tutto è stato strategicamente pianificato, e questo si collega ai Rockfeller e ai Biderberg, e così questi interscambi sono stati portati a termine.
Tutto faceva parte di una strategia sin dall’inizio.
Per quello che ho compreso, in merito agli incidenti che sono avvenuti, come quello di Roswell ed altri ancora, tutte le diverse tecnologie sono state ottenute in cambio di abduzioni, nelle quali hanno usato la genetica umana per aiutare una razza moribonda.
Questo è ciò che essi dicevano, che erano una razza moribonda, che avevano bisogno del nostro aiuto e che avrebbero rapito solo poche persone.
Dobbiamo considerare le abduzioni militari (MILABS), e il fatto che l’esercito è stato coinvolto, iniziando a fare clonazioni e a creare ibridi e automi, che sembravano vere abduzioni.
Credo che sia questo ciò che è andato fuori controllo, e l’implicazione dell’esercito è questo il motivo per cui ci sono state tante presunte abduzioni.

Laura M.Eisenhower-Screenshot_2016-06-06-08-43-27-1

Così ora dobbiamo scegliere, o ci trasformiamo in Grigi, arrendendoci in qualche modo a queste agende di controllo, sia per ignoranza, per il fatto di non renderci conto, o semplicemente rinunciando senza pronunciarci al rispetto, o avremo la capacità di essere gli esseri avanzati che in realtà siamo.
Quindi è una sorta di gioco di energie, è una lotta di frequenze, una battaglia per la nostra coscienza.
Però tutte queste tecnologie, controllo mentale, fumigazione di spray e scie chimiche, vengono utilizzate per mantenerci rinchiusi in una versione abbruttita di noi stessi, che non può accedere a quello che in realtà siamo.
In questa opportunità che ora abbiamo durante questo periodo di cambiamento, in questo ciclo di attivazione stellare tra il 2012 e il 2017, in cui la maggior parte delle persone si risveglieranno, è quando stanno fumigando molto di più ed intensificando la loro attività per evitare che prendiamo il controllo.
Non può esserci un’invasione quando ci hanno già invaso.
Così che si presentano scenari che danno l’impressione che ci stanno invadendo per la prima volta, quindi starebbero già per passare al successivo livello della loro agenda del Nuovo Ordine Mondiale.
E in quanto all’economia e al suo potenziale collasso, molto probabilmente un collasso controllato, è quando inizieranno a microchippare.
La mia sensazione è che il Governo non ci dirà mai la verità, e per questo noi stessi dobbiamo portarla allo scoperto.
Ora siamo una nuova generazione e dipende da noi smascherare tutto questo.
Abbiamo un DNA altamente avanzato e questo si relaziona con l’invasione.
E parte della natura di tutto questo è che non vogliono che ci risvegliamo a ciò che veramente siamo, perchè questo li porterebbe a non poter continuare ad essere parassiti.

LAURA M.EISENHOWER-Screenshot_2016-06-06-08-41-37-1

Così che gli Arconti si alimentano del fatto che crediamo di essere molto meno di quanto realmente siamo.
Lo scopo delle agende dei sistemi degli Arconti è perpetuare le credenze che ci mantengono limitati, e così essi si alimentano di noi come parassiti. Sono parassiti della mente, si mettono all’interno e peggiorano tutto.
Quello che vedo per la maggior parte di noi è che il risveglio si sta diffondendo e connetterà molte persone di cuore e di mente aperta, e ciò li aiuterà ad uscire da tutto questo.
E se la quantità di persone è sufficiente, e credo che lo sarà, l’agenda transumanista e la possibilità di una Terra fantasma potrebbero non avvenire.
In realtà la cosa corretta sarebbe semplicemente fare quello che crediamo sia la cosa migliore.
Se le nostre intenzioni sono in consonanza con quello che più beneficia noi stessi, gli altri e il pianeta, non credo che ci sbagliamo.
Così che davvero invito tutti a fare lo stesso, perchè quando il cuore sta dove gli corrisponde, non ci si sbaglia.”
Sarà che dovremmo prendere in considerazione che siamo stati invasi molto tempo fa da entità oscure, e che l’assoluta manipolazione dell’umanità attuale fa parte di un’agenda perversa di questi invasori, per mantenerci addormentati e schiavizzati?

Viste le cose come vanno attualmente sul nostro pianeta, le parole di Laura M.Eisenhower fanno veramente pensare.

Voi cosa ne pensate?

a cura di HackTheMatrix
—————-
CURARE L’ANIMA E IL CORPO

LA LUCE ORGONICA

Messaggio di S. Michele Arcangelo ricevuto

da Alba Giordana il 25/8/96

“ SULLA LUCE ORGONICA …”

Sappiate che la Luce Orgonica agisce sui Neutroni che cambiano, scindendo i Neutrini da due a quattro e così via, nei quanti che prendono così il loro valore .

Gli Elettroni positivo e negativo cambiano la scissione e l’Atomo si trova ad invertire la forma e la marcia, poiché tutto aumenta di volume, anche se invisibilmente per ora . Questo anche a livello del D.N.A. che è l’impronta della forma, direi lo stampo della persona .

E’ in questo modo che il così detto “ FUOCO PURIFICATORE “ che scende dal cielo, cambierà il vostro corpo, tutto deve mutare per essere elevato di dimensione . La trasformazione fisica e spirituale sarà personale, poiché ognuno è aperto in modo diverso. Per questo la religione orientale deve prendere piede, poiché è l’unica ad insegnare ad aprire le vie della Luce, che sono i propri nodi energetici, chakra e circolazione meridianica .

Lo stato spirituale di apertura conoscitiva da voi raggiunta in questo momento è tale che ci vorrà un periodo che varia da sei a dieci anni prima di raggiungere la potenziale purificazione totale . Per avere meno noie fisiche vi consiglio di cambiare la vostra alimentazione, scartando quei cibi pesanti e pieni di veleno, cercando di respirare il più possibile aria disinquinata .

Potrete sentire delle stanchezze fisiche e mentali mai provate prima, ma non imbottitevi di farmaci, mi raccomando !!!

Man mano che sarete pronti vi trarremo in salvo , mentre per coloro che sono esseri oscuri comincerà la loro distruzione, poiché la Luce continuando a scendere, forzerà le loro barriere e distruggerà le loro energie negative , in breve tempo svilupperanno pazzia e morte improvvisa. Questi esseri prima di soccombere faranno ancora molti guai, che Noi cercheremo di ovattare il più possibile . Come vi ho già detto, questi sono gli anni più duri poiché la lotta ora è a tutti i livelli.

Fra qualche anno scenderà sulla terra una colonia di Planetari, essi vi faranno credere di essere Jhavéh , vi mostreranno falsi profeti del passato e il falso Gesù . Vi esorto a non salire sulle loro astronavi perché non sono le nostre, nel caos potreste non ricordare gli insegnamenti dati, appellatevi per questo al vostro Angelo custode , che vi trattenga da fare una mossa alquanto scellerata !

Vi ho detto – attenti ai falsi profeti – perché provengono anche dallo spazio . Noi proveniamo dallo Spazio – Temporale , che per voi è il futuro,

e la nostra patria non è di questo tempo .

Per questo anche i Pleiadiani non sono riusciti a seguirci, né mi conoscono, né conoscono il Cristo come Colui che E’!

Attenzione ! Attenzione ! Attenzione !

http://www.ilritornodegliantichi.com/sites/vecchio_sito/index.htm

http://www.ilritornodegliantichi.com/sites/vecchio_sito/documenti_e_pagine/index_4/curare_l’anima/LA_LUCE_ORGONICA.htm

MESSAGGIO DI MICHELE 1980 dal libro ALL’ALBA DEL TRAMONTO – DI Alba Giordana- edizioni ibiskos

MESSAGGIO DI MICHELE 1980 dal libro ALL’ALBA DEL TRAMONTO – DI Alba Giordana- edizioni ibiskos

SAN MICHELE
L’Arcangelo militare dei cieli e della terra, il puro spirito creato dalla forza Divina. Colui che regge le sorti del bene lottando contro il male. Colui che guidò Daniele il profeta e altri uomini santi, in epoche diverse. Colui che è stato additato nella storia come colui che verrà a pesare i cuori buoni e separarli dai cattivi. L’erba buona da quella cattiva, il grano separato dalla gramigna, gli agnelli dai capri e così via…
IO marchieró tutti quelli che riterró figli di Dio!
Di tutti i popoli e nazioni anche in quei luoghi che sembrano tanto lontani e sperduti.
IO piglierò tutti per mano e darò loro pane e acqua di salvezza.
La conoscenza delle cose del Cielo sarà rivelata a tutti, ma lascerò in serbo le sorprese più sopraffine, quelle le lascerò al trono D’Oro e al trono di Comando.
I miei eserciti marchieranno i discepoli di satana,poiché io non
mi sporcherò le mani per farlo. E quando ogni filo d’erba sarà al controllo e al marchio, IO gli darò battaglia assieme ai mentitori (dem) e li porterò davanti al trono D’Oro perché vedano il Sangue Sacrificato e le lacrime di Madre. Gli farò vedere le bellezze del Paradiso e la felicità di chi ci vive e non avrò pena né pietà per le loro lacrime di disperazione e non sentirò le urla di richiesta di perdono, poiché sarà troppo tardi per tornare indietro e il tempo gli era già stato dato.
Nulla potrò contro il loro marchio che sarà indelebile, non proverò pena né per i piccoli né per gli anziani che mi si presenteranno innanzi con quel marchio. Sarò accusatore e boia incorrutibile! Li porterò uno per uno davanti al Trono di Comando e li verranno annientati eternamente e di loro non resterà nulla.
E così farò con i demoni nella grande battaglia di Har-Magedon.
———————————–
Messaggio dell’Arcangelo Michele di Maggio 2016.

Preparatevi a momenti di dolore ma da questo ci sarà salvezza. Noi mitigheremo dove si potrà, ma dobbiamo lasciare che le cose accadano.
Poiché il male risveglia la gente menefreghista.
La gente prende coscienza soltanto davanti al dolore.
Incolpare Dio ogni momento non serve a niente….nessuno lo ascolta quando parla. ..anzi lo deridono.
Cari Amici,non si può tornare indietro ,si va soltanto avanti. Intanto la terra prosegue il suo cammino in una nuova dimensione ed un giorno ,una parte di terra e di persone, saranno farfalle e l’altra parte resterà bruco e una sarà separata dall’altra.

1-15 luglio 2016-alba michele-IMG-20160715-WA0002